close
AttualitàMerchant

YEPPON.IT, L’ECOMMERCE MADE IN ITALY CHIUDE IL 2016 CON RICAVI OLTRE I 32,5 MILIONI

Yeppon

Yeppon.it, e-commerce completamente Made In Italy, nel 2016 ha ottenuto ricavi di vendita pari a 32.538.648 euro, in linea rispetto all’anno precedente, con oltre 200mila prodotti venduti nel mondo. La società ha registrato un margine operativo lordo EBITDA superiore rispetto al 2015 (+40%), dovuto soprattutto ai ricavi della gestione non caratteristica. Attualmente Yeppon.it rappresenta il quarto player puro per vendite online di materiale elettronico, preceduto solo dai colossi esteri dell’e-commerce.

Yeppon.it è un marketplace fondato da tre soci under 40, accomunati dalla passione per la tecnologia: Danilo Longo, responsabile commerciale che segue lo sviluppo, Cristian Sacchini, che si occupa di amministrazione, e Andrea Bonetti che, invece, segue gli acquisti. Inizialmente la vendita riguardava prodotti informatici, successivamente si è allargata al mondo dei grandi elettrodomestici fino ad arrivare al settore dei ricambi per moto, casalinghi, giocattoli e materiale per l’ufficio. Ora il portale di shopping online guarda avanti a un futuro che potrebbe portare l’azienda oltre frontiera, nei principali Paesi della Ue. Su Yeppon.it ci sono diversi metodi di pagamenti e recentemente è stato aggiunto anche Satispay. Un importante accordo che a differenza dei pagamenti elettronici classici, serve a dispositivi mobili come reale alternativa al contante: la transazione di denaro non è infatti appoggiata ad alcun circuito di carte di credito o debito bensì all’Iban dell’utente. La praticità d’uso, i bassi costi di commissione e la possibilità di attivare servizi a valore aggiunto, come il cash back o il credito al consumo, sono i motivi che hanno convinto Yeppon.it a sposare questa piattaforma.

La forza di Yeppon.it sta in una semplice mission: soddisfare il cliente, migliorandone l’esperienza nell’acquisto online. Yeppon.it, infatti, oltre all’invio tramite corriere permette di ritirare il prodotto presso la propria sede oppure uno degli oltre 5 mila punti di ritiro già esistenti a marchio Tnt, Locker e Fermo Point, presenti su tutto il territorio nazionale, permettendo quindi una considerevole riduzione dei costi di spedizione parallelamente all’opportunità di poter pagare al momento del ritiro. A oggi su 400 mila clienti, il 15% viene direttamente in sede a ritirare i propri ordini. Tra gli altri servizi offerti da Yeppon.it, infine, c’è l’utilizzo di una chat in diretta per l’assistenza al cliente in tempo reale, che aiuta a risolvere qualsiasi problematica.

Tags : fermo pointlockersatispaytntyeppon.it