close
AttualitàDal Mondo

GOOGLE AGGIORNA LE NORME PUBBLICITARIE PER LA RIVENDITA DEI BIGLIETTI DI EVENTI

Google è spesso il primo punto di riferimento per i fan dello sport, gli amanti della musica e del teatro, quando si tratta di cercare biglietti e informazioni su eventi, spettacoli e concerti. È importante che queste persone appassionate vedano risultati accurati e rilevanti, ed è per Google fondamentale offrire agli utenti la migliore esperienza possibile.

Molte attività vendono i propri biglietti direttamente, mentre altre si servono di rivenditori. Purtroppo, gli annunci di alcuni rivenditori non sono abbastanza trasparenti sui costi e sulle commissioni, così come sulla relazione che intercorre tra loro e chi organizza l’evento. La mancanza di trasparenza può ridurre la fiducia nella vendita di biglietti online e rende più difficile per le attività legittime raggiungere gli utenti interessati.

Sulla propria piattaforma, Google vuole solo quelle attività che offrono un’ottima esperienza per gli utenti. A partire da oggi, gli standard richiesti diventeranno più stringenti: a tutti i rivenditori di biglietti verrà richiesto di essere certificati e di aumentare il loro livello di trasparenza in modo sostanziale. Questo permetterà agli utenti di avere informazioni più chiare su chi rivende il biglietto e sul costo di quest’ultimo.

Per ottenere la certificazione di Google, i rivenditori di biglietti di eventi devono:

  • Non sottendere di essere il rivenditore principale
  • Indicare chiaramente di essere operatori di un mercato secondario
  • Indicare chiaramente che i prezzi potrebbero avere un prezzo superiore a quello nominale
  • Fornire il prezzo totale e la suddivisione tra commissioni e tasse prima di richiedere gli estremi per il pagamento
  • Indicare il valore nominale del biglietto venduto nella stessa valuta (questo sarà un requisito a partire da marzo 2018)

Questo aggiornamento è il risultato di una ricerca interna e di indicazioni e suggerimenti raccolte tra utenti, inserzionisti, partner e associazioni di settore. Per permettere agli inserzionisti di prepararsi per tempo, abbiamo annunciato un cambiamento sulla nostra pagina delle norme di AdWords a novembre 2017.

Trasparenza, fiducia e sicurezza degli utenti saranno sempre la maggiore priorità per Google, che continuerà a impegnarsi per fare in modo che gli annunci proposti siano utili, rilevanti e affidabili.

Tags : bigliettieventivendita