close
AttualitàPagamenti

JIFFY SUPERA I 5 MILIONI DI UTENTI IN ITALIA

Jiffy SIA_1

Jiffy, il servizio sviluppato da SIA per pagare, inviare e ricevere denaro in tempo reale dallo smartphone utilizzando il numero di cellulare, ha superato i 5 milioni di utenti. SIA è lo specialista europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie, Banche Centrali, Imprese e Pubbliche Amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali.

Dopo i trasferimenti di denaro ‘Person to Person’ (P2P) disponibili dal 2015, lo scorso anno Jiffy è arrivato nei negozi italiani permettendo agli utenti di pagare via app in modo istantaneo e in totale sicurezza, anche presso alcune importanti catene della Grande Distribuzione Organizzata. Jiffy è utilizzabile su smartphone con sistema operativo Android e iOS. Per usufruire del servizio occorre essere titolari di un conto corrente in una banca aderente.Il pagamento in negozio avviene tramite la lettura del QR Code creato dall’esercente al momento dell’acquisto. In particolare, l’esercente inserisce l’importo di spesa e in tempo reale viene generato un QR Code, sul POS o sulla propria app, che il cliente deve semplicemente inquadrare con lo smartphone. Il cliente visualizza i dettagli del pagamento sulla propria app e autorizza la transazione attraverso impronta digitale o PIN. Sia l’esercente che il cliente ricevono in tempo reale una notifica dell’esito dell’operazione e i fondi sul conto corrente dell’esercente sono accreditati immediatamente.

Per trasferire denaro dallo smartphone, basta selezionare il destinatario dalla rubrica personale presente nell’app della banca, inserire l’importo, un eventuale messaggio e con un click il denaro viene immediatamente inviato e può essere subito utilizzato dal beneficiario. Se quest’ultimo è di una banca aderente a Jiffy, l’addebito e l’accredito dei fondi saranno immediati. Viceversa, il pagamento rimarrà in sospeso ma tramite l’app si potrà inviare un messaggio per segnalarne la presenza e le modalità per incassarlo.

Attualmente sono oltre 130 le banche che hanno aderito al servizio per pagamenti in tempo reale di SIA da quando è stato lanciato sul mercato italiano. Jiffy è a disposizione dei correntisti di Banca Mediolanum, BNL, Banca Popolare di Sondrio, Cassa Centrale Banca, Che Banca!, Cariparma, Carispezia, Friuladria, Gruppo Banca Carige, Hello bank!, Inbank, Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi di Siena, Raiffeisen, Sparkasse, UBI Banca, UniCredit, Volksbank Banca Popolare e Widiba, oltre alle più recenti Banca di Asti e Biver Banca. Una volta attivati tutti gli istituti di credito, il servizio sarà, quindi, fruibile da oltre 32 milioni di conti correnti italiani, pari a oltre l’80% del totale.

 

 

Tags : JiffySIA