close
AttualitàPiattaforme

PRIMA DI COMPERARE, GLI ACQUIRENTI ITALIANI CONSULTANO AMAZON PIÙ DI GOOGLE

Prima di acquistare online o in negozio gli italiani cercano sul web informazioni sul prodotto desiderato per orientarsi alla scelta: la maggioranza consulta Amazon (77%), molti Google (66%) e altri Ebay (45%). È quanto emerge da una ricerca realizzata da Find, agenzia italiana indipendente specializzata in search marketing, in collaborazione con Duepuntozero Doxa. Tra gli intervistati che hanno dichiarato di utilizzare Amazon o Google, il 50% utilizza entrambi e la maggior parte di questi (55%) consulta in successione prima Google e in seconda battuta Amazon.

“Ormai gli italiani cercano informazioni online non solo prima di un acquisto importante – spiega Marco Loguercio, fondatore e CEO di Find – ma anche per i piccoli prodotti di uso quotidiano, dagli spazzolini al rossetto per fare due semplici esempi, e oggi, oltre ai prezzi, si cercano soprattutto le recensioni e i commenti di quanti quel prodotto lo hanno già acquistato e usato. Ed è qui che Amazon riesce a essere più efficace anche di Google. Per molti prodotti, infatti, le pagine di ricerca dei motori rischiano di sovraccaricare l’utente di dati ridondanti o contraddittori, mentre Amazon nelle sue schede prodotto offre una buona sintesi delle informazioni chiave: prezzo, caratteristiche, immagini e, soprattutto, valutazioni e recensioni”.

Secondo la ricerca di Find, Amazon è considerato uno strumento di riferimento in tutte le fasi dell’acquisto. Per il 91% degli italiani intervistati è utile (per il 43% è molto utile) nel momento iniziale di ricerca del prodotto, per l’87% in quello di valutazione e per il 93% quando si tratta di effettuare l’acquisto. Per la fascia di età più giovane Amazon risulta meno utile soprattutto nella fase iniziale di ricerca e valutazione del prodotto.

La maggior parte degli italiani (oltre il 60% delle donne e il 70% degli uomini) che ha fatto ricerche su Amazon prima di un acquisto negli ultimi 6 mesi ha poi ultimato l’acquisto su un altro sito di eCommerce o in negozio. Questo dato conferma come Amazon stia assumendo sempre di più anche la funzione di motore di ricerca.

Su Amazon le informazioni che gli utenti ritengono più rilevanti sono – in ordine – il prezzo, le recensioni e i dettagli tecnici del prodotto, mentre quelle a cui si presta meno attenzione sono le taglie disponibili, i consigli d’uso e le informazioni sul post vendita. Per gli over55 conta più il prezzo, mentre per la fascia di utenti tra i 35 e i 44 anni le recensioni.
I prodotti più ricercati su Amazon sono quelli legati all’elettronica di consumo come tv, pc, casse sonore, stampanti ecc. seguiti da elettrodomestici e telefonia (smartphone, telefoni fissi e relativi accessori). Al quarto posto la categoria “idee regalo”. Il 50% degli intervistati si affida ad Amazon quando è alla ricerca di un articolo da regalare, visto che si offrono suggerimenti d’acquisto, la consegna in tempi ristretti per regali “last minute”, oltre che l’opzione del buono Amazon che può esser speso per acquisti di ogni genere.

Sono soprattutto gli uomini (71%) a vedere Amazon come riferimento per l’elettronica di consumo, mentre per le donne sono gli elettrodomestici (55%) e le idee regalo (61%) la principale motivazione per ricorrere ad Amazon. Gli over 45 sono i più interessati all’elettronica di consumo, mentre i 55-64enni cercano soprattutto gli elettrodomestici. I più giovani vanno a cercare (e, spesso, a comprare) su Amazon i nuovi smartphone e relativi accessori.
L’elettronica di consumo è anche la categoria che al termine di una ricerca finisce per essere acquistata più frequentemente.

Oltre la metà degli italiani, in leggera prevalenza uomini e nella fascia di età 18-44 anni, utilizza il suo smartphone – spesso o per lo meno ogni tanto – per cercare informazioni sul prodotto che sta provando all’interno di un negozio. È per questo motivo che Amazon, così come anche altri player, ha sviluppato negli anni apposite app che, partendo dalla foto di un prodotto forniscono disponibilità, prezzo, alternative.

Tags : amazonebayevidenzagooglerecensioni