close
AttualitàFocus

L’ENOGASTRONOMIA ITALIANA CRESCE SULL’EXPORT E SUL MERCATO INTERNO. LA RICERCA DI TROVAPREZZI.IT

Agli italiani, si sa, piace mangiare e bere bene e l’arrivo di settembre per molti è anche sinonimo di raccolta, vendemmia e gite in cantina per i primi assaggi. Trovaprezzi.it, il comparatore prezzi online leader in Italia, fotografa un mercato enogastronomico molto attivo e attento non solo al prezzo, ma anche alla qualità e all’esclusività della bottiglia oltre che ai trend e alle mode che influenzano i gusti in fatto di cibo e vino.

I dati dimostrano come la crescita prosegua non solo grazie alle esportazioni, ma anche al consumo interno. Un contributo sempre crescente arriva poi dalle vendite online che registrano numeri interessanti a dimostrazione di come ormai ogni settore trovi nuova linfa e slancio grazie ai canali digitali.
I primi dati del 2018 confermano l’ottimo andamento online del food&grocery che già nel 2017 aveva registrato un +37% rispetto all’anno precedente. La previsione di spesa è di oltre 800 milioni entro fine dicembre per i soli acquisti online; a farla da padrone è il comparto enogastronomico con una fetta che copre quasi il 40% del totale delle vendite.

Numeri particolarmente positivi arrivano proprio dal mondo wine&spirits nel quale la previsione di crescita è non solo ottima ma costante: si stima al termine del prossimo quinquennio una spesa di oltre 200 milioni l’anno.
Nel primo semestre del 2018, circa il 20% delle ricerche si è concentrato solamente sulle bollicine, tra il milione e mezzo di ricerche totali effettuate dagli utenti di Trovaprezzi.it nella categoria Vini.
Ovviamente un posto d’onore lo mantengono i vini derivanti da uve a bacca scura, consolidata passione della nostra penisola, con quasi 800mila ricerche e 2 milioni di pagine visualizzate.

Una fotografia in linea con questo scenario di crescita arriva anche dai dati di vendita di Origini.it, l’eShop dedicato alla vendita di vini pregiati online del gruppo di Trovaprezzi.it, che registra numeri positivi non solo in un confronto tra il presente e lo scorso anno, ma in costante incremento trimestre su trimestre anche in questa prima parte del 2018.
Con uno scontrino medio di 123 Euro ed una preferenza di acquisto che si concentra principalmente al martedì, da Origini.it emerge anche che gli uomini che acquistano vino online sono mediamente il doppio delle donne (65,9% vs 34,1%) e che preferiscono farlo in fascia serale comodamente dal loro divano, ma solo dopo aver fatto attività di ricerca ed info-commerce durante la pausa pranzo, momento della giornata in cui mediamente si registrano quasi la metà delle ricerche giornaliere anche su Trovaprezzi.it.

Gli uomini amanti del buon vino vivono principalmente nei grandi centri urbani delle regioni del centro-nord (citca il 60%), la metà di loro ha tra i 25 ed i 44 anni, e tra la vasta offerta vitivinicola italiana prediligono Lambrusco, Ribolla Gialla e Rosso di Montalcino, sul podio dei vini più venduti nel 2017.

Tags : enogastronomiaevidenzaittrovaprezzivini