close
AttualitàMerchant

A MAKER FAIRE ROME ARRIVA IL NEGOZIO 4.0: LA SFIDA ALL’ECOMMERCE È LANCIATA

Evoque tunnel

“Il negozio sfida l’eCommerce”: le nuove tecnologie digitali trasformano e potenziano il punto vendita fisico. Quest’anno in Maker Faire (alla Fiera di Roma dal 12 al 14 ottobre) verrà affrontato – insieme a Confcommercio, Olivetti, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e altri attori tecnologici – il tema del Negozio 4.0: come potenziare il punto vendita tradizionale con le nuove tecnologie digitali 4.0 (ma non solo quelle), senza snaturarlo. Sarà presente un negozio organizzato per mostrare alcune tecnologie innovative, ma utilizzabili già oggi, per il Punto di vendita fisico.

Si potrà vedere una vetrina tradizionale trasformata in Home Page: resa cioè più attraente dalle nuove tecnologie, quali video signage che veicolano contenuti arricchenti la vetrina, sofisticati proiettori di luce “Over Led Ps” della ILMAS per evidenziare meglio forme e colori delle merci esposte, carte da parati Jannelli & Volpi stampante in digitale per fare da fondo scenografico. Ma la vetrina assume le sue massime potenzialità nei Beni Culturali dove diventa sia spazio di illustrazione e di narrazione sia l’ultimo baluardo per la salvaguardia dei preziosi oggetti esposti. In particolare le soluzioni di vetrine intelligenti diffuse da Goppion, con una vetrina 3D olografica realizzata dal CNR ITABC in cui viene ricostruita la dimensione sensoriale intorno all’oggetto esposto al suo interno, attraverso una nuova forma di drammaturgia, prossima frontiera della narrazione museale.

Il dialogo fra la dimensione fisica e quella digitale del negozio è dunque fondamentale; il digitale deve ibridarsi – non sostituirsi – allo spazio fisico. Cuore di questa strategia e punto di sintesi sono i nuovi registratori di cassa Olivetti in cloud che diventano dei veri e propri hub delle attività digitali del punto vendita: non solo cassa (con anche la gestione integrata del mobile payment) e controllo di gestione ma anche strumenti di fidelizzazione, couponing e digital marketing in loco.

E infine i ruolo sempre più importante dei dati: “Misurare sempre, misurare tutto” sarà lo slogan del negozio 4.0, la nuova arma del piccolo negozio pienamente dentro la rivoluzione digitale e dei big data. Oltre ai dati gestionali – estraibili dalle nuove casse fiscali Olivetti e riclassificati per fini gestionali (con grafici e tabelle) e accessibili grazie al cloud vi sono – vera novità – i dati che raccontano ciò che avviene dentro, davanti e vicino al negozio. Ci sarà per esempio una soluzione creata da WonderStore per il mondo retail e nata dall’esigenza strategica di conoscere i visitatori che entrano quotidianamente nei negozi, capirne i desiderata e conoscerne il comportamento. Vi sarà anche la piattaforma TIM Big Data pensata per il punto vendita (data Retail Analysis) in grado di fornire al negoziante informazioni dettagliate (numero di persone, età sesso e nazionalità) che passano davanti al negozio. E poi le più recenti applicazioni della tecnologia beacon per il punto vendita che rendono possibili applicazioni push per il marketing di prossimità.

Vi saranno infine due seminari di Confcommercio centrati sui temi dell’innovazione nel commercio e del potenziamento del punto vendita grazie alle nuove tecnologie, che prende spunto dall’iniziativa Negozio 4.0 lanciata dalla Confcommercio Bologna insieme alla Camera di Commercio di Bologna e a Olivetti. Nel seminario di venerdì pomeriggio si parlerà di temi più strategici e dei trend del commercio nell’era digitale che apre a nuove forme di interazione e ibridazione fra fisico e digitale. In quello di Domenica mattina, invece, rivolto a negozianti, artigiani e imprenditori del commercio saranno spiegate le tecnologie utilizzate e visibili nello stand “Negozio 4.0

Tags : evidenzamaker fairenegozio 4.0Roma