close

Logistica

Dal MondoLogistica

DELIEVEROO SI ESPANDE IN ASIA PACIFICO. PREVISTO LO SBARCO A TAIPEI ENTRO QUEST’ANNO

Deliveroo ha annunciato oggi che lancerà il servizio a Taipei nei prossimi mesi segnando un’altra tappa nel processo di
rapida espansione globale. Deliveroo opererà così in 13 mercati e oltre 500 città in tutto il mondo.

Deliveroo è stata fondata sulla passione per il cibo, e lavora con i migliori ristoranti e le più amate catene globali, come KFC, Chipotle e McDonald’s. Dà ai ristoranti la possibilità di aumentare il loro business grazie a un servizio end-to-end che include una flotta di rider per le consegne, aiutandoli in questo modo a raggiungere nuovi clienti.

La rapida espansione segue l’ultimo round di finanziamento del 2017, con il quale Deliveroo ha raccolto quasi 500 milioni di dollari, e ottenuto una valutazione complessiva di oltre 2 miliardi di dollari USA.

Deliveroo porterà il suo servizio a Taiwan nel corso di quest’anno, offrendo ottimo cibo a casa o in ufficio. Al lancio Deliveroo opererà a Taipei, con piani di ulteriore espansione nel mercato. I piatti locali preferiti tra cui la zuppa di noodle e manzo, il pollo fritto alla taiwanese e i GuaBao saranno disponibili nel momento del lancio.

Deliveroo creerà lavoro per centinaia di persone locali, sia nei ristoranti sia per coloro che vorranno collaborare con Deliveroo come rider. Collaborare con Deliveroo dà alle persone la libertà di scegliere quando e dove lavorare. Deliveroo è stata la prima piattaforma a offrire a tutti i rider l’assicurazione gratuita per gli infortuni. E l’azienda conta di fare lo stesso anche a Taiwan.

“Deliveroo punta a portare alle persone ottimo cibo dovunque e in ogni momento lo desiderino ed è incredibile che siamo in grado di farlo anche a Taiwan”, commenta Will Shu, fondatore e CEO di Deliveroo. “Puntiamo a lavorare con i ristoranti partner a Taiwan aiutandoli a raggiungere nuovi clienti e ad espandere il loro business. Personalmente il lancio a Taiwan è anche un traguardo personale per me: i miei genitori sono nati a Taiwan e buona parte della mia famiglia vive ancora a Taipei”.

Leggi tutto
AttualitàLogistica

NESPRESSO DISTRIBUITO NEGLI OLTRE 3200 PICKUP POINT DI PRIMAEDICOLA.IT SUL TERRITORIO

Nespresso, leader globale nel settore del caffè porzionato, continua ad ampliare la sua presenza in Italia e investe su una rete capillare di oltre 3200 nuovi pick up point. Grazie alla partnership con PrimaEdicola.it, a partire da martedì 17 luglio, è possibile prelevare gli ordini effettuati online presso le principali edicole italiane.

Effettuando il proprio ordine online, sul sito e-commerce o sull’app Nespresso, è ora possibile ritirare comodamente la shopper con i propri acquisti presso i nuovi pick up point della piattaforma PrimaEdicola.it.
Per tutti coloro che approfittano del weekend e delle vacanze per acquistare le loro riviste preferite e fare scorta di caffè, o per chi semplicemente non ha tempo e trova più comodo farsi recapitare gli ordini vicino casa, o in prossimità dell’ufficio e della palestra, i nuovi punti di ritiro Nespresso rendono ancora più facile e immediata l’esperienza di degustazione dei propri caffè preferiti.
Il servizio è disponibile in più di 3.200 edicole aderenti a PrimaEdicola.it, distribuite in 103 città presenti in tutte le regioni italiane. Fra i capoluoghi più serviti: Torino, Milano, Napoli, Genova e Roma.

“Con i nuovi pick up points Nespresso risponde efficacemente all’esigenza di prossimità dei suoi consumatori, già ottimizzata da una rete di oltre 61 Boutique distribuite su tutto il territorio nazionale e da un network di 10.000 uffici postali e circa 1200 TNT point dove è già attivo il servizio di ritiro”, ha dichiarato Stefano Goglio, Direttore Generale di Nespresso Italiana. “La forte presenza del brand sui canali digitali – attraverso differenti opzioni d’acquisto come l’eCommerce, l’app e il servizio di call center – è con questa iniziativa arricchita dalla possibilità non solo di ricevere a casa il proprio ordine, ma di poterlo prelevare presso il punto di ritiro più vicino. Un’ulteriore conferma della volontà di Nespresso di garantire una brand experience e un servizio di altissima qualità”.

Per conoscere il punti di ritiro più vicino è sufficente consultare il sito di Nespresso.

Leggi tutto
LogisticaMerchant

A MILANO MAXI SPORT E MILKMAN CORRONO INSIEME, CON CONSEGNE QUANDO SI PREFERISCE

La possibilità di ricevere con certezza in tempi brevi quello che si ordina online, anche nel 2018, non è da darsi per scontata.
Maxi Sport, azienda retail da 30 anni nel settore moda & sport, forte di un’approfondita conoscenza dei suoi clienti e delle loro esigenze, attraverso lo store online maxisport.com ha deciso di scegliere la professionalità del servizio di Milkman per garantire al cliente consegne puntuali, sicure, confortevoli e veloci.

“In un mercato multicanale, la consegna di qualità e nei tempi definiti dal cliente è un’opportunità importante”, dichiara Ester Sala, responsabile Marketing e eCommerce Maxi Sport. “forti della conoscenza dei consumatori grazie alla nostra rete retailer alle porte di Milano, a cui si aggiunge la Temporary Area #Red dedicata alle donne sportive in Corso di Porta Ticinese 60, attiva fino al 4 agosto e il nostro store on line aperto nel 1998, rispondiamo alle attuali esigenze delle persone, personalizzando l’esperienza di scelta e acquisto, fino all’esperienza di consegna. Un valore aggiunto che pochissimi retail nell’ambito sportivo offrono”.

Milkman si è dimostrata il partner ideale per Maxi Sport grazie al suo servizio che offre la totale libertà di scelta riguardo a giorno e ora.  I clienti Maxi Sport infatti, ora possono scegliere la consegna “anytime“, quella “same day” o quella con data e fascia oraria a scelta, con una finestra di consegna precisa fino a 30 minuti, su un’ampia scelta di prodotti tra quelli proposti su maxisport.com

“Grazie al nostro servizio sicuro e garantito”, precisa Stefano Scapin, Chief Revenue Officer Milkman. “se entro le ore 12.30 del mattino si conferma un acquisto, tramite il check out integrato di Maxi Sport con la piattaforma Milkman, prendiamo immediatamente in carico la consegna e possiamo arrivare a casa del cliente la sera stessa. Inoltre, con una mail di conferma il cliente riceve un link che gli dà accesso alla pagina web nella quale può vedere la previsione d’arrivo diventare sempre più precisa mano a mano che la consegna si avvicina. Può anche cancellare, riprogrammare, cambiare indirizzo, seguire il furgone su una mappa in tempo reale nei minuti precedenti all’arrivo”.

La dinamicità delle persone sportive si traduce anche nell’essere veloci nelle consegne e l’uomo che corre del logo di Milkman simboleggia perfettamente queste due anime.

Leggi tutto
FocusLogistica

DHL EXPRESS ITALY PRESENTA I FATTORI CHIAVE PER UNA CUSTOMER JOURNEY DI SUCCESSO NEL MONDO ECOMMERCE

www.matthewglloyd.co.uk

È dalla crescente attenzione alla digital transformation e alle notevoli opportunità del mondo online che DHL Express, leader globale nel trasporto espresso internazionale, ha sviluppato delle grandi innovazioni per supportare la crescita del business eCommerce. La presentazione ufficiale è avvenuta in occasione del Netcomm Forum 2018, la più importante vetrina del mondo eCommerce in Italia, durante il quale DHL ha presieduto un Workshop dal titolo “I fattori chiave per una Customer Journey di successo nel mondo eCommerce“.
DHL Express, grazie allo studio delle preferenze del consumer online e un’analisi approfondita delle esigenze del merchant, ha sviluppato soluzioni ad hoc per l’eCommerce: DHL eCommerce Shipping, creata per semplificare il lavoro delle PMI eCommerce italiane e On Demand Delivery, soluzione last mile per offrire una customer journey personalizzabile e flessibile agli e-shopper.

DHL eCommerce Shipping è l’esclusiva soluzione tecnologica dedicata ai business online che offre la possibilità di ottimizzare le attività di back-office per l’evasione ed aggiornamento degli ordini e dei resi. Dalle piccole attività alle aziende più strutturate, tutti i Clienti DHL che utilizzano piattaforme eCommerce (Magento, Prestashop, WooCommerce) o marketplace come Amazon, potranno utilizzare e trarre beneficio dai Plugin e dal connettore DHL. Un’innovazione che permetterà al merchant di trasformare gli ordini ricevuti in spedizioni DHL in pochi click direttamente sulla propria piattaforma eCommerce. Scaricarli è semplicissimo: basta andare sul sito dedicato all’offerta di DHL Express per l’eCommerce e andare nella sezione riservata a DHL eCommerce Shipping.

“Un’altra soluzione tecnologica a supporto del mondo online che conferma ancora una volta la nostra vocazione come innovatore del mondo della logistica digitale e come partner ideale delle imprese che puntano all’internazionalizzazione grazie al grande potenziale di crescita che oggi offre l’eCommerce.” ha affermato Simona Lertora, Managing Director Marketing and Business Development DHL. “Il successo dei nostri Clienti è strettamente legato alla soddisfazione dei loro acquirenti nell’esperienza di delivery e nelle opzioni di consegna offerte” ha continuato Simona Lertora. “Per questo motivo, offriamo delle soluzioni mirate per migliorare la Customer Experience dell’e-shopper in ogni fase del suo percorso d’acquisto online. Il nostro servizio On Demand Delivery permette ai consumer di gestire in autonomia la consegna della spedizione, personalizzando in qualsiasi momento tempo e luogo di consegna.”

Leggi tutto
FocusLogistica

ACCORDO STRATEGICO TRA TRIBOO E ARVATO SCM SOLUTIONS (GRUPPO BERTELSMANN)

Partnership strategica fra Triboo e Arvato SCM Solutions, filiale italiana di Arvato (Gruppo Bertelsmann), uno dei leader internazionali nel settore della logistica con oltre 3,8 miliardi di euro di fatturato nel 2017.
La partnership strategica è basata sulle competenze di Triboo in ambito digital e su quelle di Arvato in ambito logistico, nell’ottica di scalare il mercato del settore eCommerce, ottimizzare le risorse e le capacità di entrambi i Gruppi.

L’accordo prevede la proposizione di Triboo quale partner digitale e tecnologico ai clienti esistenti di primaria rilevanza e prospettici di Arvato Italia per la gestione dei progetti di eCommerce e l’affidamento ad Arvato della gestione delle attività logistiche, potendo beneficiare del network del Gruppo Bertelsmann per uno sviluppo congiunto. L’esperienza e l’elevata specializzazione di un player globale come Arvato permetteranno a Triboo di integrare nella propria offerta una infrastruttura logistica ancora più solida, per sviluppare progetti di commercio elettronico sempre più innovativi ed efficienti.

Triboo sarà quindi il referente per le attività di digital consulting, sviluppo dei contenuti e software, web marketing e photo shooting, mentre Arvato si occuperà della gestione e dello stoccaggio delle merci e della movimentazione logistica.
Inoltre, le due società hanno firmato un accordo parallelo, secondo il quale Triboo affiderà ad Arvato la gestione delle attività logistiche dei propri store e-commerce.

Tutta l’operazione rientra nella strategia di Triboo di offrire un servizio integrato e-commerce di elevata qualità ai propri clienti, all’interno del quale la logistica è considerata una delle prestazioni fondamentali dell’offerta. Congiuntamente è prevista una ottimizzazione del servizio di logistica con effetto positivo già a partire dal secondo semestre del 2018.

Leggi tutto
AttualitàLogistica

NEXIVE PRESENTE AL NETCOMM FORUM 2018 CON I NUOVI SERVIZI INTERNATIONAL E RESI EASY

Nexive, primo operatore postale privato in Italia, in occasione del Netcomm Forum, l’evento dedicato all’eCommerce, al Digital Retail e alla Digital Transformation in programma ieri e oggi a Milano MiCo, presenta due nuove soluzioni per incentivare e promuovere la diffusione dell’ecommerce in Italia: Sistema International e Servizio Resi Easy. Due servizi che confermano l’impegno e le ambizionia supporto dell’espansione del commercio elettronico come leva di competitività per il Paese: nel 2016 i pacchi movimentati da Nexive in Italia hanno superato i 4,6 milioni di unità, nel 2017 sono raddoppiati, raggiungendo circa 8 milioni di pacchi e per il 2018 si punta ai 12 milioni. Obiettivo confortato dalle buone performance registrate da Nexive nei primi 4 mesi del 2018, con volumi parcel in crescita di circa il 25% rispetto all’analogo periodo 2017.

In linea con la costante crescita del mercato eCommerce stanno assumendo peso maggiore anche le esportazioni: secondo i dati Nexive-EY, il mercato eCommerce cross border crescerà complessivamente di circa il 30% da qui al 2020. Tra le industry più promettenti il fashion, che ci si aspetta movimenti all’estero circa 19 milioni di pacchi entro il 2020. In questo scenario e in virtù dell’esperienza di Nexive – che vede il 40% dei propri clienti spedire all’estero, principalmente in Europa – l’operatore ha sviluppato un servizio che intende rispondere all’esigenza delle molteplici realtà del Made-in-Italy che esportano i propri prodotti oltre i confini nazionali: Sistema International offre la possibilità di effettuare spedizioni all’estero, dando forte impulso non solo all’export ma anche, in generale, alla competitività del Paese. Attraverso la propria rete internazionale, Nexive è infatti in grado di spedire pacchi di 5 differenti taglie fino a 20 kg in ben 203 Paesi in Europa e nel Mondo in 2/6 giorni, garantendo un ottimo rapporto tra velocità e prezzo e una gestione semplice e intuitiva attraverso portale web.

Altro tema fondamentale che sta assumendo crescente peso ai fini del commercio elettronico è il reso: secondo le ricerche Nexive-TNS, circa il 60% degli eShopper considera un fattore rilevante dell’esperienza di acquisto la facilità con cui restituire un prodotto in caso di insoddisfazione. Non solo, anche i merchant ritengono che i resi, da effettuare tramite pick-up presso il domicilio dell’acquirente (80%) o presso un punto di raccolta (64%) siano un servizio fondamentale per la scelta di un corriere.  Consapevole di questa tendenza, Nexive ha sviluppato Sistema Resi Easy, un servizio che intende rendere più semplice all’utente finale la restituzione di un prodotto non in linea con le aspettative, grazie a un’esperienza omnicanale senza precedenti e alla possibilità di ritiro a domicilio oppure di affido gratuito in uno dei punti di raccolta Nexive sul territorio nazionale. Alla consegna il destinatario trova già una Lettera di Vettura di Reso all’interno del pacco e riceve una email con il link per accedere al portale dove scegliere la modalità di affido. È stato infatti creato un portale web di selfcare fruibile da pc e da smartphone per consentire al destinatario di gestire in totale autonomia il reso, ovunque e in qualunque momento. I consumatori possono così visualizzare i punti di raccolta più prossimi e sceglierne uno per effettuare l’affido oppure richiedere un pick-up a domicilio o presso altro indirizzo. Non solo, il reso può essere gestito in modo immediato da web, ma anche nelle filiali Nexive e attraverso call center per un’esperienza realmente multichannel in linea con le preferenze dei singoli.

“Le modalità con cui facciamo acquisti si stanno evolvendo, in linea con i cambiamenti del nostro stile di vita: oggi viviamo infatti sempre più connessi e questo si riflette sulle nostre abitudini di consumo e sulle nostre esperienze di acquisto. La costante crescita del commercio online è la prova di questa evoluzione. La logistica può far molto per supportare l’eCommerce, offrendo servizi evoluti in grado di rispondere alle esigenze di imprese e cittadini al passo con i nuovi trend tecnologici. Nexive crede nel valore di una ‘smooth delivery’ ovvero della perfetta integrazione della consegna nell’acquisto per soddisfare a pieno il consumatore finale e incoraggiare gli acquisti online”, ha dichiarato Michel Bagli, Marketing & Innovation Director di Nexive. “Grazie al costante impegno nel mercato eCommerce, nel 2016 i pacchi movimentati da Nexive in Italia hanno superato i 4,6 milioni di unità, nel 2017 abbiamo raddoppiato movimentando circa 8 milioni di pacchi e per il 2018 puntiamo ai 12 milioni. È proprio con l’obiettivo di rispondere in modo sempre più puntuale ai trend e alle esigenze di aziende e consumatori, che Nexive ha sviluppato le due nuove soluzioni Sistema International e Servizio Resi Easy, contribuendo a migliorare la qualità del commercio online e incentivarne la diffusione”.

 

Leggi tutto
FocusLogistica

SURVEY MILKMAN: IL LAST-MILE È IL FUTURO DEL RETAIL

Milkman logo

Il mercato evolve più rapidamente di quanto i corrieri tradizionali siano in grado di offrire, sia in termini di velocità sia in termini di trasparenza e precisione. Una ricerca pubblicata da Dropoff, startup statunitense specializzata in consegne same-day, sottolinea che nel 2018 il 43% degli americani si aspettano una opzione same-day nel checkout del negozio online dal quale comprano e questa percentuale sale al 50% considerando i Millennials. Velocità, ma non solo. La flessibilità arriva seconda, con un 54% di richieste volte ad ottenere la libertà di selezionare precise finestre di consegna.

In Italia per una volta siamo in pari. L’impatto che le consegne last-mile hanno sull’eCommerce è ormai fondamentale e i consumatori denunciano: scomodità, 37% (i corrieri passano sempre quando non sono in casa, la finestra di orario di consegna è troppo ampia e non rispettata, fanno solo orari d’ufficio), sfiducia, 29% (i corrieri fingono di essere passati anche se non è vero, lasciano il pacco senza suonare il citofono), lentezza, 19% (differenza tra il giorno di consegna stimata e la consegna reale) e rischio sul valore, 15% (il pacco è rotto o smarrito).

I risultati di una survey (1) condotta da Milkman dicono che: spendendo 2-3 euro in più sulla consegna, il 41,4% degli intervistati sarebbero interessati a ricevere i propri acquisti il giorno stesso dell’ordine, il 41,6% all’orario per loro più comodo e il 43% desidererebbe riceverli la sera o nel week-end.

“Il piacere dell’acquisto inizia sul check-out, ma spesso non si protrae, o addirittura si interrompe, nel dominio fisico”, dichiara Antonio Perini, CEO Milkman. “Il nostro servizio di consegna è costruito intorno alle esigenze del consumatore che apprezza questa opzione, tanto che il 60% dei nostri clienti decide di programmare la consegna invece di accettare il giorno e la fascia che gli vengono proposti in modo automatizzato. Considerando gli ultimi 3 mesi, il 33% degli utenti Milkman ha scelto la fascia di consegna sotto le 3 ore, il 20% ha scelto di riceve il proprio pacco tra le 19 e le 22 (servizio serale) e il 20% ha richiesto una consegna in same-day”.

Possiamo ormai dire che il last-mile è il futuro del retail. L’omnichannel non può più affidarsi alle antiche best practice dei pure players, per cui la consegna è sempre stata una “commodity”, ma deve interpretare il proprio brand, data l’enorme responsabilità verso i clienti.

(1) Survey effetuata tramite Google Opinion Rewards su un campione any-sex any-age in Lombardia

Leggi tutto
AttualitàLogistica

CON JUST EAT AL VIA LA PRIMA DIGITAL STREET FOOD AREA A NETCOMM FORUM 2018

 

La ristorazione di Netcomm Forum 2018 si innova in chiave digitale grazie a un’area inedita dedicata allo street food italiano via app. Protagonisti tre delivery restaurant Just Eat e uno speciale temporary bar per ordinare via smartphone e gustare in un click.

Grazie a Just Eat, sarà possibile ordinare il proprio street food dai truck partner dell’applicazione e presenti all’interno della digital street food area, tutto senza farsi mancare da bere, grazie a uno speciale temporary bar realizzato da Street Food Experience per l’occasione.
Arrivati a MiCo sarà possibile geolocalizzarsi, scegliere uno dei food truck “Netcomm” e fare il proprio ordine, pagando dallo smartphone con carta di credito o PayPal. Sarà possibile poi ritirare il proprio street food direttamente da ogni truck e gustarlo nell’area digital street food.

Dopo il successo della “Just StrEAT Week” realizzata in Via Ventura a Milano durante la Design Week 2018, Just Eat ripropone, questa volta accanto a Netcomm Forum, una versione innovativa e cool di vivere la consegna del cibo all’interno di eventi, outdoor e indoor, con la possibilità di mettere a disposizione un servizio utile, efficace e ideale per condividere il cibo, o meglio, il proprio “digital street food”.

“La scelta di far vivere questo mondo in un contesto dedicato alle imprese e al business come quello di Netcomm Forum nasce dalla volontà di portare e far toccare con mano, in un contesto B2B, un’esperienza utile, veloce e ingaggiante anche “fuori casa”, sottolinea Daniele Contini (nella foto), Country Manager di Just Eat in Italia. “Il digitale sta infatti ridefinendo le frontiere del business in moltissimi ambiti, influenzando l’utilizzo da parte dei consumatori finali”

Secondo le stime di Just Eat il valore del mercato del takeaway raggiunge una quota di 3.2 miliardi con un peso del digital food delivery pari a circa il 7% dell’intero segmento. Secondo l’Osservatorio Just Eat, il potenziale stimato sarebbe di oltre 10 milioni di persone, dati che confermano e sostengono una ulteriore crescita futura in Italia che Just Eat, come leader, vuole guidare, mettendo alla portata di tutti un servizio per ordinare online cibo a domicilio decisamente smart, semplice e veloce, e quindi adatto davvero a tutti.

Nel 2018 per continuare ad essere il driver di questa evoluzione, trasformando sempre più gli ordini di cibo a domicilio online in una normale abitudine di consumo nella vita delle persone, Just Eat Italia punta a superare i 10 mila ristoranti affiliati sul territorio nazionale e a incrementare considerevolmente il numero di clienti entro la fine dell’anno, oltre a consolidare il ruolo di acceleratore di business per la ristorazione italiana.

Leggi tutto
Dal MondoLogistica

RAJAPACK MOSTRA LE CINQUE PRIORITÀ DEGLI IMBALLAGGI PER L’ECOMMERCE

Rajapack, azienda leader in Europa nella distribuzione di imballaggi, illustra le evidenze emerse da un sondaggio condotto a livello europeo su oltre 200 proprietari di eCommerce in occasione dello scorso Deliver, il Salone europeo della logistica per l’e-commerce. I risultati mostrano le 5 priorità del commercio elettronico in termini di imballaggi.

1) Facilitare l’apertura dei pacchi, considerata un vero e proprio momento critico delle customer experience. Generare frustrazione e stress nel consumatore non è mai la mossa vincente, ecco perché meglio optare per scatole e astucci con pretaglio che permettono di aprire il pacco con due dita. Una soluzione sempre più adottata, soprattutto dai molti e-commerce che si focalizzano in primis sul cliente.

2) Agevolare lo smaltimento degli scarti, pensando alla praticità. Le soluzioni in questo caso sono diverse. Si può riconsiderare il metodo di riempimento, privilegiando la carta che può essere smaltita con il cartone della scatola, preferire imballaggi alternativi con protezione integrata o in espanso oppure prediligere la busta imbottita, se la dimensione dei prodotti lo permette. In quest’ultimo caso volume e peso ridotti non solo diminuiscono le spese di trasporto ma rappresentano anche un minore ingombro nella spazzatura dei consumatori.

3) Scegliere imballaggi eco-sostenibili per accrescere la brand reputation. Mostrare un’attenzione all’ambiente è sicuramente una scelta molto apprezzata dal consumatore che nella maggior parte dei casi considera il packaging come una fonte di inquinamento. Un impegno eco-friendly che i brand possono valorizzare anche attraverso i propri mezzi di comunicazione.

4) Semplificare il reso, come sempre più richiedono anche i consumatori. Secondo il sondaggio 2018 di ReBOUND il 59% dei millennials non consiglia un sito in cui le politiche di reso degli ordini sono complicate e poco chiare. E se è vero che i millennials sono sempre più esigenti, tutti gli utenti in generale sono diventati particolarmente sensibili all’esperienza di reso.

5) Migliorare il design, puntando sulla personalizzazione sempre di grande impatto sui clienti. Una personalizzazione che può realizzarsi per qualsiasi tipi di budget, dal semplice nastro adesivo al pacco completo, senza dimenticare il messaggio da trasmettere.

“L’imballaggio non smette mai di evolversi”, commenta Lorenza Zanardi, Direttore Generale di Rajapack Italia. “l’importante è migliorarsi continuamente per aggiungere regolarmente piccoli ma nuovi vantaggi per il cliente finale. Ecco perché, se considerate nel loro insieme, queste cinque priorità hanno un unico obiettivo comune: migliorare la customer experience”.

Leggi tutto
AttualitàLogistica

I CLIENTI AMAZON PRIME DI MILANO HANNO LA “CONSEGNA OGGI”, IN GIORNATA SENZA SOVRAPPREZZO

Amazon Prime diventa ancora più veloce offrendo la Consegna Oggi, senza costi aggiuntivi, disponibile dal lunedì al venerdì nell’area di Milano su oltre un milione di prodotti. I clienti Amazon Prime possono effettuare il proprio ordine nel corso della mattina, tipicamente entro l’una, e tutti gli ordini superiori ai 29 Euro, idonei alla Consegna Oggi, saranno consegnati tra le 18.30 e le 21.30 del giorno stesso, senza costi aggiuntivi. I  codici postali coperti dal servizio sono disponibili su www.amazon.it/consegnaoggi.

“Oggi siamo entusiasti di rendere Prime ancora più veloce, offrendo ai clienti la consegna in giornata senza costi aggiuntivi, oltre ai tanti vantaggi inclusi nel loro abbonamento, come lo streaming illimitato di film e serie TV o l’archiviazione di foto con Prime Foto, tutti senza costi aggiuntivi”, ha dichiarato Lou Santini, Director Eu Prime di Amazon, “I clienti Prime residenti nell’area di Milano e hinterland, possono trovare un’ampia selezione di prodotti disponibili per la consegna in giornata, e ricevere ciò di cui hanno bisogno, o che semplicemente desiderano, entro la sera stessa”.

Amazon.it offre la Consegna Oggi per la maggior parte delle categorie di prodotto, dall’elettronica ai giocattoli, ai film e molto altro. Il servizio include anche centinaia di migliaia di prodotti da aziende di ogni dimensione che utilizzano il servizio Logistica di Amazon, Si va dell’elettronica alle nuove uscite di film, libri, video games e musica, dai viaggi, con tutto il necessario (tra cui crema solare, asciugamani e adattatori) agli acquisti dell’ultimo minuto, ai prodotti di uso quotidiano.

Sia dal proprio PC che dal proprio dispositivo mobile, ci sono due modi semplici per trovare i prodotti disponibili con Consegna Oggi. I clienti Prime possono semplicemente cercare il logo Consegna Oggi nelle pagine dei prodotti idonei, aggiungere articoli per un totale di ordine superiore ai 29 Euro, e quindi scegliere l’opzione di Consegna Oggi senza costi aggiuntivi al momento del check-out. In alternativa i clienti Prime possono anche utilizzare la funzione “Ricevi oggi”, situata nel menu dei filtri, per trovare i prodotti idonei  in fase di ricerca.

I prodotti idonei acquistati durante la mattinata vengono consegnati tra le 18.30 e le 21.30 del giorno stesso, dal lunedì al venerdì. Nel pomeriggio, i clienti possono continuare ad acquistare la stessa selezione di prodotti Prime e li riceveranno il giorno successivo.

 

Leggi tutto