close

Sponsor

Sponsor

SIA: IN ATTESA DEL NATALE, PAGAMENTI DI ECOMMERCE SU DEL 34% RISPETTO AL 2016

Sono stati 73 milioni i pagamenti con carte di debito, credito e prepagate, emesse in Italia e gestite da SIA (che gestisce circa la metà delle operazioni di pagamento con carte di debito, credito e prepagate in Italia), nella settimana di Natale (da lunedì 18 dicembre a domenica 24 dicembre ), rispetto ai 65 milioni del medesimo periodo dell’anno scorso (+12,3%); di questi circa 15 milioni sono relativi agli acquisti online, pari a oltre il 20% del totale, in crescita del 25% rispetto al 2016. Mentre nei negozi tradizionali, i pagamenti sono aumentati del 9%.

Complessivamente, nel periodo dal 1° dicembre al 24 dicembre 2017, SIA ha gestito 223 milioni di operazioni con carte in aumento di oltre il 13% rispetto ai 197 milioni dello stesso periodo 2016.
In particolare, il 23% del totale dei pagamenti con carte ha riguardato gli acquisti su siti di e-commerce per un totale di quasi 51 milioni di transazioni (+34% rispetto allo stesso periodo del 2016). Nei negozi tradizionali, i pagamenti con carta sono aumentati dell’8%.

Leggi tutto
Sponsor

IL SALONE DEI PAGAMENTI: FOCUS SU INNOVAZIONE, PAGAMENTI, SICUREZZA, BIG DATA E SHOPPING ONLINE

Una grande occasione di informazione, dialogo e confronto sul presente e sul futuro dei pagamenti: questo e molto altro nella seconda edizione de Il Salone dei Pagamenti – Payvolution, l’evento in programma dal 22 al 24 novembre a Milano presso il MICO Milano Congressi.

La manifestazione, promossa da ABI e organizzata da ABIServizi in collaborazione con Feduf – Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, Consorzio CBI, Consorzio ABI Lab e con il contributo di Digital Magics, FinTechStage, FPA e Netcomm, è un vero e proprio incubatore di idee sull’innovazione nel settore dei pagamenti in grado di favorire il dialogo tra banche, imprenditori, PA, professionisti, istituzioni e cittadini.

Dopo il grande successo della prima edizione, a cui hanno preso parte quasi 4 mila persone, 80 partner, 44 espositori e 300 relatori, il Salone dei Pagamenti – Payvolution conferma anche per il 2017 il suo format innovativo composto da un ricco calendario di conferenze e appuntamenti a ingresso gratuito, da un ampio spazio espositivo nel quale conoscere e sperimentare le nuove soluzioni proposte dai partner e i percorsi personalizzati di educazione finanziaria rivolti a cittadini e studenti.
L’agenda dei lavori ruota attorno a 8 aree tematiche che vedranno protagonisti i rappresentanti del mondo accademico, dei player del settore dei pagamenti e delle start-up: Il futuro dei pagamenti, Bank (R)evolution, Shopping senza contante, Sicurezza, Trend regolamentari, FinTech & RegTech, Pagamenti e Società Digitale, e Mobile and Millennials.

L’evento, patrocinato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Comune di Milano, coinvolge sia gli operatori del settore e le imprese, sia i cittadini e in particolare le nuove generazioni.
“Obiettivo del Salone è quello di promuovere la cultura dell’innovazione nella filiera dei pagamenti e di avvicinare i cittadini all’uso consapevole delle nuove tecnologie, creando momenti di aggiornamento per imprese, bancarie e non, università e scuole”, afferma Alessandro Malinverno, Direttore Generale di ABIServizi (nella foto). “Gli operatori specializzati e i fornitori di soluzioni tecnologiche possono sviluppare nuove opportunità di business. Le famiglie e gli studenti possono apprendere un utilizzo più efficace ed efficiente degli strumenti di pagamento. I rappresentanti delle istituzioni possono confrontarsi direttamente con i cittadini e le imprese sui tema del digitale”.

Leggi tutto
AttualitàLogisticaSponsor

VIASAT E NEXIVE: SAT E IOT PER MIGLIORARE EFFICIENZA E SICUREZZA DELLE SPEDIZIONI

Viasat, eccellenza italiana nel mondo nel mercato della telematica satellitare e IoT, e Nexive, primo operatore privato del mercato postale nazionale, annunciano l’avvio di una nuova partnership finalizzata al miglioramento della sicurezza e dell’efficienza nel campo delle spedizioni.

L’accordo prevede la satellizzazione della flotta per la tracciabilità dei mezzi di Nexive: attraverso il Runtracker 5.5 di Viasat, dispositivo telematico di ultima generazione, sarà infatti possibile monitorare i mezzi e le merci in qualsiasi momento e in qualunque luogo, e di conseguenza intervenire laddove si verifichi un problema nell’esecuzione del servizio.

Installato a bordo dei veicoli di Nexive, il dispositivo comunica con la Centrale Operativa Viasat (24/365) e, grazie all’utilizzo di tecnologie di alto profilo per la sicurezza delle merci trasportate, abilita il rilevamento della posizione precisa con visualizzazione su mappa web, in Italia e in tutta Europa. Questo permette a Nexive di tutelare le aziende e i consumatori dai furti di merce e consente anche di ottimizzare l’intero servizio di spedizione rispettando tempi di consegna e integrità della merce, così da soddisfare al meglio tutte le esigenze dei clienti.

“L’innovazione è un aspetto imprescindibile della strategia Nexive attraverso cui intendiamo puntare al miglioramento continuo del livello di servizio”, spiga Luciano Traja, General Manager di Nexive. “Siamo sicuri che collaborando con Viasat e facendo leva sulle loro nuove tecnologie di telematica satellitare e sull’Internet of Things, sapremo far evolvere il servizio di recapito per soddisfare aziende e consumatori, garantendo puntualità e sicurezza in tutta Italia. I nostri mezzi coprono in modo capillare il territorio nazionale e poter fare affidamento su uno strumento di monitoraggio efficace, ci aiuterà a controllare ulteriormente il flusso delle merci e a intervenire in modo tempestivo in caso di anomalie”.

“Siamo orgogliosi di collaborare con Nexive contribuendo al percorso di trasformazione digitale di un operatore che da sempre s’impegna per promuovere l’innovazione dell’intero settore postale. Grazie a una migliore tracciabilità dei mezzi, sarà possibile garantire un servizio di consegna più efficiente e beneficiare di un monitoraggio continuativo sul recapito di buste e pacchi”, conclude Valerio Gridelli, Amministratore Delegato di Viasat. “Consapevoli della sicurezza e della qualità del servizio, Viasat ha deciso inoltre di affidarsi a Nexive per le proprie spedizioni”

Leggi tutto
AttualitàSponsor

EPRICE IL PRIMO ECOMMERCE ITALIANO SU QWANT, IL MOTORE DI RICERCA SENZA COOKIES

ePrice, il leader italiano dell’e-commerce, è il primo player a sbarcare sul canale shopping di Qwant, il nuovo motore di ricerca europeo che rispetta la privacy dei suoi utenti poiché non utilizza i cookie.

Entrando nel canale shopping di Qwant e digitando un qualsiasi prodotto, compariranno infatti i risultati di tutti gli articoli disponibili su ePrice relativi alla ricerca effettuata.

Grazie a questa partnership, gli utenti potranno fare acquisti online in totale liberEtà: dai grandi elettrodomestici ai cellulari, dai PC portatili ai videogiochi senza dimenticare i prodotti per il tempo libero, la cura della casa e molto altro ancora.

“Siamo veramente lieti di annunciare la nostra partnership con Qwant, una realtà innovativa che permetterà agli utenti di vivere una nuova esperienza di navigazione online”, afferma Paolo Ainio, Presidente Esecutivo di ePrice. “Essere presenti per primi conferma la crescita costante di ePrice e la nostra volontà di esplorare mercati e canali tecnologici sempre nuovi per far conoscere a un pubblico sempre più ampio la nostra offerta di prodotti”.

“ePrice e Qwant hanno trovato una piena affinità perché entrambi pensano che l’esperienza di acquisto debba essere certamente articolata e di alto livello, ma anche rispettosa della privacy dell’utente, evitando di seguirlo quando esce dalla pagina di ricerca”, ha affermato Jean Claude Ghinozzi, Chief Commercial & Marketing Officer di Qwant.

 

Leggi tutto
AttualitàPagamentiSponsor

ORA ANCHE COMPRIBENE.IT E CAFFENIBES.IT ACCETTANO I PAGAMENTI IN BITCOIN

compribene

In parallelo con la dissuzione anche in Italia dei bitcoin, aumenta il numero di ecommerce che stanno attivando il pagamento con la nuova moneta alternativa grazie ai costi azzerati, alla sicurezza ed al trasferimento immediato dei fondi.
Tra  i negozi che accettano pagamenti in bitcoin vi sono www.compribene.it e www.caffenibes.it, in collaborazione con la società americana Bitpay.

“Abbiamo scelto Bitpay, per garantire a tutti i nostri clienti alti standard di affidabilità e sicurezza per ogni transazione: siamo convinti che i Bitcoin rappresentino una nuova promettente forma di pagamento, con molteplici vantaggi per i nostri clienti sia in termini di sicurezza che in termini di costi di commissione azzerati” commentano da Compribene.it. “Effettuare un acquisto sui nostri siti con i Bitcoin è molto semplice e immediato con la possibilità di acquistare sia da pc che da tablet e smartphone per tutti gli utenti registrati”.

Molto semplice la procedura di pagamento: basta scegliere nel checkout l’opzione “Bitcoin”, e si potrà proseguire nella pagina in cui Bitpay chiederà di confermare la transazione con l’inserimento dei dati necessari per completare la transazione e pagare quanto ordinato, con un ordine minimo di 10 euro.

La scelta su come spendere i propri Bitcoin è vasta grazie al catalogo di Compribene.it che vanta 15.000 articoli di Bricolage, Ferramenta, Brico, Idraulica, Casalinghi, Zanzariere, Reti e Materassi, Colonne Doccia, Box doccia, Tapparelle,Climatizzatori, Stufe a legna, Stufe a pellet, Caldaie, Gazebi, Casette in legno, Erba Sintetica, Tosaerba, Decespugliatori, Arredo Giardino, Seggiolini, Seggioloni, Tapis Roulant, Cyclette, Droni ecc
Oltre gli articoli per la casa da oggi la possibilità di acquistare con i Bitcoin si allarga anche a Caffenibes.it su cui è possibile acquistare capsule di caffè compatibili con i principali sistemi attualmente in commercio, tutte rigorosamente Made in Italy, per gustare un caffè di qualità dall’aroma e sapore inconfondibili.
Tutte le transazioni sono sicure grazie allo standard di sicurezza SSL, il protocollo internazionale che garantisce la sicurezza assoluta durante le fasi di trasferimento dei dati.

Leggi tutto
AttualitàLogisticaSponsor

NEXIVE: IL CUSTOMER WELLBEING È QUI

“Sono sempre più numerosi gli Italiani che comprano online: 21 milioni hanno effettuato almeno un acquisto online (17,7 lo scorso anno), 16 milioni i web shopper abituali, a dimostrazione del fatto che il commercio online è un fenomeno in costante crescita esordisce Valentina Pavan, Parcel Development Director Nexive. “Se l’eCommerce può rappresentare, quindi, una leva per la crescita del Paese, consentendo a sempre più aziende di raggiungere i consumatori in modo competitivo attraverso nuovi canali, occorre sostenerlo il più possibile, valorizzando ogni aspetto che ruota intorno all’esperienza di acquisto online: dalla gestione del magazzino, a quella degli ordini, dai servizi di delivery fino all’assistenza e alle transizioni cashless”.

La delivery rappresenta quindi uno degli elementi chiave della customer experience del web shopper?
La delivery è fondamentale perché per il consumatore segna il passaggio tra il mondo digitale in cui è avvenuto l’acquisto e quello fisico in cui quell’acquisto diventa un bene disponibile. L’ambizione, tanto per i merchant quanto per gli operatori logistici, a mio avviso, deve essere quella di sapere andare oltre la customer experience e puntare a un concetto più olistico, al “customer wellbeing”: un’esperienza di benessere globale che nasce certamente dalla perfetta integrazione della consegna nell’acquisto (quella che in Nexive chiamiamo “Smooth Delivery”), ma si arricchisce poi di ulteriori elementi: la facilità di accesso e l’efficacia dei sistemi di assistenza, la possibilità di accorciare sempre di più la finestra temporale tra acquisito e consegna, quella di interagire in tempo reale con chi sta consegnando per modificare le informazioni condivise in fase di acquisto, una gestione facile e comoda dei resi, un approccio flessibile ai pagamenti, eccetera.

Che cosa propone Nexive nel concreto in risposta a questa evoluzione?
La nostra è un’offerta in costante evoluzione, con una gamma di soluzioni specifiche per chi opera nel mondo dell’eCommerce e livelli di servizio tarati sulle diverse esigenze dei consumatori. Abbiamo Sistema Completo, il servizio premium che prevede “tutti gli optional di serie” (consegna su appuntamento, due tentativi di consegna concordati, consegna al piano, ecc.); Sistema Espresso, ideale per le aziende B2C che movimentano grandi volumi di pacchetti e puntano sulla rapidità; Sistema Economy, che mira alla semplicità ma senza sacrificare il livello di servizio; Sistema Slim, l’ultimo arrivato, che consente di recapitare pacchetti superleggeri di piccole dimensioni, direttamente nella cassetta delle lettere.
La gamma si arricchirà a breve di nuove proposte come, ad esempio, la possibilità di pagare al momento della consegna tramite POS, un servizio che attualmente solo Nexive offre e che può essere utile per superare la resistenza al pagamento online; senza contare lo sviluppo della nostra rete sul territorio che attualmente conta oltre 1500 punti di contatto Nexive in Italia, per consentire il ritiro fisico della merce e una più semplice gestione dei resi.

Uno sguardo al futuro: come cambierà il recapito della merce acquistata online?
Vediamo come le modalità di fare acquisti stiano cambiando radicalmente, seguendo l’evoluzione dello stile di vita dei consumatori: oggi infatti si può acquistare prodotti e servizi di brand di tutto il mondo in ogni momento della giornata, nel weekend e, grazie a smartphone e tablet, anche in mobilità. E questo trend non potrà che diffondersi ulteriormente. È quindi importante che anche i sistema di recapito e quelli di customer care, fondamentali nel momento in cui l’acquisto è immateriale, possano seguire questa flessibilità. Ed è proprio in questa direzione che Nexive sta investendo. Già nel 2016 abbiamo introdotto sulla nostra piattaforma EVA, un’Assistente Virtuale che integra Intelligenza Artificiale e umana per rispondere al meglio alle esigenze e alle richieste dei clienti, offrendo un primo livello di supporto automatico 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in modo semplice e automatico. Ma la vera novità arriverà in autunno quanto presenteremo la nostra soluzione di delivery “Same Day” che consentirà ai web shopper di accorciare il gap tra attesa e soddisfazione, ricevendo il proprio acquisto in giornata, o addirittura entro 2 h. Una soluzione che sarà disponibile dapprima solo in alcune grandi città italiane e che sarà caratterizzata non tanto e non solo dalla velocità della consegna, quanto piuttosto da un’esperienza cliente completamente nuova che mette veramente l’utente al centro consentendogli un’interazione in tempo reale con chi sta consegnando il suo pacco.

Leggi tutto
Sponsor

What exactly are Values of a Two-Year College or university.

no thumb

Superior education and learning in this country is shortly becoming a necessity during the corporation group as opposed to an extravagance. During the previous the folks who experienced a secondary university schooling however had the possibility to manufacture a excellent earth for them selves as well as their families. Those people days are promptly turning into yet another dieing coal for the past. Relating to the off opportunity that you simply would want to have vast buying future amid your life span you will be absolutely limited by your learning capability also, the degree of instruction you will have gotten.

The uplifting news is that you you shouldn’t should have a win or bust approach on the subject of instruction. You’re able to begin the process of by earning infant strides almost about innovative training. Relating to the off opportunity which you have a very junior faculty within your basic vicinity, this can be one of the ideal assets for starting off your college instruction at any period inside your lifestyle. Most junior faculties supply classes at distinct times amid the working day and night time, even some on Saturday maintaining in your mind the tip target to oblige understudies of assorted ages and foundations.

Junior schools on top of that offer a stunning opportunity to begin the process of your mastering mission within a way that is a very good deal much more simply affordable with the typical national than an all out college or university. These universities are to the terrific extent employee schools yet you’ll discover one or two that let understudies the go through of living on the college grounds at a quite a bit lesser expenses than most realistic faculties demand for that exact same or essentially the same as many advantages.

Junior faculties furthermore allow you to definitely examine your possibilities in case you aren’t in most cases certain what heading you want for your exercise to choose devoid of paying this kind of a very high expenditure for that method. In case you realize the vocation way you want to choose you could locate a two-year diploma program that may have you ever outside of faculty as well as in a occupation considerably prior to a four-year software will allow. Relating to the off chance that that may not adequate information for you personally, a huge part of the two-year projects of examine which have been provided within the junior college amount could possibly just go very easily into four calendar year certification packages within the college or university degree.

Junior colleges give a great start off for a few folks that are browsing for leading-edge instruction whether to help their professions or just to find out satisfaction on an individual amount in everyday life. There are a large number of fantastic projects in specialist fields and scholarly fields that could be investigated and experiments within the junior college degree.

For graduating secondary school understudies junior faculties guidance understudies guide into the alteration from secondary school to high school devoid of going through just how of lifespan stun that a small number of schools can place understudies via. You can see that there are usually a variety of probability to fulfill instructive and also social requirements around the junior school level for understudies which are occupied with in search of following a junior higher education instruction.

You must furthermore discover that junior faculties are much fewer demanding to investing with regards to placing apart funds and investment cash for possibly your personal college coaching or maybe the instructive rates of your youngsters. Having them look at a junior university for just a longer time then exchanging to some College can spare a considerable amount of dollars and give you a small amount of thoughts that the little ones are as however accepting a great level of instruction.

Really, in the off probability that you’re searching for an astounding quality on the subject of instruction you would do yourself or your youngsters an injuries in case you do not appearance on the junior school alternate options within your normal vicinity in advance of dove in and leaping in to the school method of everyday life. You’ll discover that junior schools regularly provide an equivalent degree of instruction for that basic courses that very first and second year undergrads commonly take, they’re a vastly enhanced esteem to the cash, and they are an remarkable traits to the people who’re attempting to juggle their exercise with spouse and children and function obligations.

Leggi tutto